Scoperta una "Terra bis"

23.04.2014 21:12

Questa volta ci siamo davvero: la Nasa annuncia di avere scoperto il primo pianeta di un'altra stella con caratteristiche fisiche simili a quelle della Terra e collocato nella "fascia di abitabilità", cioè con un'orbita che corre a una distanza dalla stella tale da mantenere la temperatura del pianeta entro limiti adatti allo sviluppo della vita. In pratica, temperature tali da permettere che l'acqua esista allo stato liquido, gassoso e solido. Questa Terra-bis è stata individuata con il satellite "Kepler" che opera con la tecnica dei transiti ed è denominato Kepler-186f. Erano già stati scoperti pianeti nella fascia abitabile di altre stelle ma non di taglia terrestre. Il più simile aveva una massa maggiore del 40 per cento. Uno dei primi compiti del futuro telescopio spaziale "James Webb" sarà lo studio di questa Terra-bis. E in particolare l'analisi della sua atmosfera, nella speranza di identificare segnali interessanti dal punto di vista biologico. Kepler-186f si trova a 500 anni luce da noi nella costellazione del Cigno. La sua stella è una nana rossa di classe M, l'orbita viene percorsa in 130 giorni, l'energia che riceve è circa un terzo di quella che inonda la Terra. Il sistema a cui appartiene Kepler-186f è composto da quattro pianeti noti, tutti con orbite molto vicine alla loro stella e con masse superiori a quella terrestre.